Come avvocato, seguo da oltre venticinque anni casi di malasanità, responsabilità medica o malpractice.

In tutti i casi che ho seguito, quando il mio medico legale di fiducia mi diceva che c’erano i presupposti della responsabilità, mi hanno sempre risarcito.

Ho centinaia di fascicoli in studio per chi li volesse vedere, non parlo a caso.

Tutte le persone che hanno ottenuto il risarcimento dei danni da loro subiti avevano ovviamente firmato il consenso al trattamento sanitario che poi li ha danneggiati.

L’aver firmato un consenso non significa assolutamente nulla perché se io acconsento a farmi operare ad esempio di appendicectomia ciò non significa di certo che il medico che mi opera mi può fare liberamente dei danni!

Per capire questo, non è necessario nemmeno studiare diritto: é sufficiente la logica comune.

Ora, io non so perché tutta la gente con cui parlo sia profondamente convinta del contrario, cioè che se uno firma il consenso per il vaccino poi non può chiedere risarcimenti per eventuali reazioni avverse.

Questo è un luogo comune tanto diffuso quanto infondato.

Completamente infondato: una gigantesca vaccata.

Chi ha subito danno da un vaccino può sempre chiedere il risarcimento danni, ovviamente curando la pratica nel modo corretto, cioè tramite un avvocato e un medico legale, come spiego meglio nella mia scheda di riferimento.

Anzi, sarebbe bene, se vogliamo contrastare questa situazione, che ogni persona che ha subito reazioni avverse significative, facesse le richieste danni, cosa che potrebbe avere un importante effetto di sistema.

Messaggi da portare a casa.

  • Hai subito un danno da vaccino? Contattami senza impegno su WhatsApp al numero 059761926 per valutare la pratica di risarcimento.
  • Conosci qualcuno che ha subito reazioni avverse? Mandagli questo post, in modo da fargli sapere quali sono i suoi veri diritti.
  • Sei in gruppi e comunità on line di persone contrarie a vaccino e green pass? Manda loro il link a questo post, in modo che le persone sappiano che possono sempre chiedere il risarcimento.
  • Iscriviti subito a questo blog per ricevere tutti i futuri aggiornamenti come questo. É gratis, puoi crederci?

Pubblicato da Tiziano Solignani

counselor, professional coach, avvocato

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: