Disubbidiente.

«Se non rispetteremo tutti sempre un po’ di più le regole non ne usciremo mai.»

Non vorrei deluderti, ma, al punto in cui siamo, nella situazione in cui ci troviamo, é vero l’esatto contrario.

Sono due anni che osservi, e ti spertichi a far osservare regole, e non hai risolto niente.

Anzi.

Ti hanno solo dato sempre più regole da rispettare e da fare osservare, tu ti sei sempre impegnato, ma sei sempre al punto di partenza, se non peggio, come un criceto che gira nella sua ruota.

É solo con la disobbedienza, tutto all’opposto, che inizieremo ad uscirne.

Civile e legittima, beninteso.

Ma é solo con la disobbedienza che ne usciremo.

Con l’obbedienza cieca e supina non fai altro che alimentare un sistema ormai completamente autoreferenziale che, da un lato, crea e mantiene un pericolo immaginario e, dall’altro, ti offre false soluzioni per problemi inesistenti, che non fanno altro che renderti solo più schiavo.

Pensaci.

Pubblicato da Tiziano Solignani

counselor, professional coach, avvocato

Unisciti alla discussione

6 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: