Ha ragione l’Australia.

Io credo sia giusto che Djokovic sia trattato in questo modo a tutela della salute pubblica. Lui non offre le stesse garanzie di salubrità e assenza di infezioni e pericoli che offrono i migranti che sbarcano quotidianamente ad esempio a Lampedusa.

Pubblicato da Tiziano Solignani

counselor, professional coach, avvocato

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: