Rimorsi.

Djokovic e gli organizzatori degli Australian Open avranno non una, ma addirittura due categorie di morti sulla coscienza:

a) le centinaia di persone che il tennista, non essendo vaccinato né tamponato, infetterà con il covid, condannandole a morire tra atroci sofferenze in terapia intensiva;

b) i milioni di covidisti vaccinati di tutto il mondo cui sta letteralmente scoppiando il fegato solo per averne appreso la notizia.

In tutto questo, tuttavia, c’è da registrare un ennesimo progresso della scienza: si può ritenere accertato che gli attuali preparati contro il covid non manifestino funzionalità epatoprotettive, anzi determinino tutto all’opposto una spiccata attività infiammatoria. Spero che presto ci sia uno studio su PubMed.

Più tardi ti mando un IBAN col quale potrai fare una donazione a favore dell’Australia, che avrà presto i morti alle strade e abbisognerà dell’aiuto della comunità internazionale.

Spero che la città di Bergamo voglia anch’essa contribuire inviando, in segno di amicizia e solidarietà, i suoi celebri e capienti camion con filtro antiparticolato.

Sarebbe un bel segnale, anche se con la guida a sinistra si rischia di salire sui marciapiedi.

Stay tuned.

👉 1️⃣ cerca «noi non vaccinati solignani» con google 2️⃣ collegati e iscriviti al blog 👍

Pubblicato da Tiziano Solignani

counselor, professional coach, avvocato

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: