Draghi e il suo governo dei migliori malati mentali non hanno capito che noi cinquantenni a quattordici anni prendevano la vespa 50, ci montavamo il motore della 125 Primavera (ET3) e, non paghi, la truccavamo pure, cambiando cilindro, pistone, carburatore, fresando la ventola e limando il collettore.

Abbiamo fatto una tale scorpacciata di libertà e di sana disobbedienza da giovani, che gli obblighi suoi e dei suoi accoliti ci fanno solo sorridere.

Abbiamo acquisito definitivamente e interiorizzato la competenza del dito medio per tutto quello che non ci pare giusto – e non ce la dimentichiamo solo perché sono passati 35 anni, anzi la conserviamo come il lascito oggi più prezioso della nostra ormai trascorsa giovinezza.

Avete preso di mira la generazione peggiore che avreste potuto prendere: vedrete che non andrà a farsi siringare quasi nessuno.

Vi manderemo volentieri i 100€ con il sincero augurio di spenderli non in medicine – come voi augurate a noi – ma a troie, a vedere se così inizierete finalmente a capire qualcosa.

E se, in qualsiasi momento, vi dovesse nuovamente capitare di aver bisogno di essere mandati a fare in culo, non esitate a contattarci, saremo sempre a disposizione per servirvi.

Adios, cabrones!

👉 1️⃣ cerca «noi non vaccinati solignani» con google 2️⃣ collegati e iscriviti al blog 👍

Pubblicato da Tiziano Solignani

counselor, professional coach, avvocato

Unisciti alla discussione

12 commenti

  1. Attento Tiziano, stai molto attento. Dopo queste parole potrei abbandonare ogni indugio (finora a lungo trattenuto) e cominciare ad adorarti e non va mica bene perbacco!

    Piace a 1 persona

  2. Noi sessantenni genovesi invece, ragazzini negli anni ’70, ci cacciavamo in mare anche quando c’era il divieto di balneazione causa inquinamento. Arrivavano i vigili in borghese sulla spiaggia; li riconoscevamo e stavamo in acqua a guardarli come a dire “venite qui”. O si stufavano loro e andavano via o ci stufavamo noi e uscivamo su per la scogliera dove non potevano arrivare. I padroni dei bagni erano dalla nostra parte. Quando vedevano arrivare i vigili lanciavano agli altoparlanti l’avviso civetta: “E’ pronto il caffè”. Che si mimetizzava innocentemente con gli annunci reali: “Sono pronti i krapfen”, “E’ pronta la focaccia”.
    P.S.: anche adesso senza GP si possono fare molto più cose di quanto sembra…

    "Mi piace"

  3. E’ vero, hanno scelto la categoria sbagliata. Noi ultra50enni siamo quelli che abbiamo visto e sentito il “meglio” della politica italiana, gli scandali,
    non solo quelli calcistici ma i vari bankopoli, tangentopoli, fondi neri IRI, Montedison, mani pulite, il vino al metanolo, Telecom, Lockeed poi F-35, Lenzuola d’oro, i diamanti Unicredit, i buoni fruttiferi fregati dalle Poste, Crack Parmalat, Ustica e Ilaria Alpi. Chissà come mai ci fidiamo della scienza e della medicina, ma molto meno dei medici e dei pediatri che vengono pagati con extra per suggerire la vaccinazione. E ci fidiamo ancora meno dei politici, tutti non se ne salva uno. Si raccoglie ciò che si semina.

    Piace a 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: